ExtraMann: la card per valorizzare il patrimonio culturale di Napoli

Sconti per tutti i visitatori del Museo Archeologico nei 9 siti aderenti all'iniziativa

Il Museo archeologico di Napoli è da anni impegnato nel rafforzare il proprio legame con il territorio e la comunità locale puntando a diventare un punto di riferimento culturale.

Da questa visione prende vita“Extra Mann”, la card per valorizzare il patrimonio culturale abbandonato e meno conosciuto della città. Dal 3 luglio 2017 infatti, è possibile per tutti i visitatori dell’ “Archeologico”accedere a prezzi scontati a 9 siti minori aderenti all’iniziativa.

Ecco la rete dei partner: 

  1. -          Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco
  2. -          Pausilypon e Area Marina di Gaiola
  3. -          Chiesa dell’Arte della Seta
  4. -          Complesso dei Santi Filippo e Giacomo
  5. -          Catacombe di Napoli di San Gennaro e di San Gaudioso
  6. -          Acquedotto augusteo del Serino
  7. -          Necropoli Ellenistica
  8. -          Galleria Borbonica
  9. -          Santa Maria della Misericordia ai Vergini
  10. -          Bicycle House

E’ semplice, basta esibire il biglietto del Mann presso questi siti per ricevere uno sconto del 50%.  

La vera notizia però sta nel fatto che un soggetto pubblico collabori con le tantissime associazioni e cooperative che si stanno prendendo cura del patrimonio culturale di Napoli per promuovere il territorio e lavorare in sinergia.

Extra Mann è principalmente questo, un lavoro in comune tra uno dei più grandi musei europei e la rete delle tante realtà associative per garantire ai visitatori un offerta culturale integrata.

“Il nostro museo aiuta i soggetti più attivi della città nella gestione dei beni culturali. Il MANN investe quindi nella cultura non solo del palazzo ma anche in quella del contesto urbano perchè è profondamente cosciente che un museo di questo calibro ha un proprio scopo e una propria etica se aiuta a crescere la città”  

Paolo Giulierini (Direttore MANN)