Digital Mice: i quattro parametri per rendere sostenibile una destinazione per eventi

Il 13 Settembre il seminario "Sostenibilità & Innovazione" presso gli East End Studios di Milano

L'industria MICE è sempre più sensibile a tematiche come la sostenibilità e l'impatto ambientale. 

I brand che organizzano eventi infatti richiedono sempre più spesso una maggiore responsabilità e prestazioni “green” alle destinazioni e ai loro fornitori.

Adeguarsi al trend sarà sicuramente la sfida futura che gli operatori del comparto dovranno affrontare per garantirsi un vantaggio competitivo duraturo. 

Ma come rendere una destinazione sostenibile? 

Ad aiutare le Destinazioni, i Convention Bureau, gli event planners e i fornitori del comparto ad adottare pratiche sostenibili nel turismo aziendale e nell’industria degli eventi, ha pensato l’MCI Group, la società di organizzazione di conferenze professionali più grande al mondo.

L’azienda multinazionale, in collaborazione con i soci scandinavi di ICCA, ha sviluppato il Global Destination Sustainability Index, per misurare e confrontare le strategie, le politiche e le prestazioni di sostenibilità sociale e ambientale delle destinazioni partecipanti. 

 

L’indice si basa su quattro performance distintive:

PRESTAZIONE AMBIENTALI, valutate esaminando aspetti come la qualità dell'aria delle destinazioni, l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, le prestazioni del trasporto pubblico e le infrastrutture di smaltimento dei rifiuti; 

·        PRESTAZIONI SOCIALI che includono elementi come l'indice di sviluppo umano delle Nazioni Unite (HDI) di una città e la classifica negli indici di corruzione globale; 

·        PRESTAZIONI DEGLI OPERATORI intese come le pratiche sostenibili messe in campo dai fornitori del settore come alberghi, ristoratori e altre sedi; 

·        PRESTAZIONI DEL CONVENTION BUREAU si basano invece sulla strategia di sostenibilità e di reporting dei CB, sul supporto offerto al cliente e sul loro ruolo nella promozione della sostenibilità nel settore. 

 

        Dell’indice GDS e dei quattro parametri per rendere sostenibile una destinazione per eventi se ne parlerà in maniera approfondita il prossimo 13 Settembre in occasione del DIGITAL MICE, l’evento organizzato da Qualitytravel che si svolgerà a Milano presso gli East End Studios.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di proiettare il settore della mice industry nel mondo digitale con un'attenzione a tematiche fondamentali come sostenibilità&innovazione, formazione&startup.

Tra i relatori Patrizia Semprebene Buongiorno, Vice presidente di AIM group International e Guy Bigwood, direttore della sostenibilità di MCI Group che un anno fa dichiarò: “La nostra visione è di avere oltre 100 città da confrontare e con le quali collaborare insieme entro il 2020”.

 

 

Come starà andando?

Partecipa al seminario